Image
Zoom

“L’incontro dell’Amministrazione Comunale con tutti gli operatori locali del settore turistico segna la partenza del progetto dell’ormai prossima stagione estiva di Pragelato. Seppur nel rigoroso rispetto delle disposizioni ministeriali e regionali, la vocazione turistica di Pragelato e dell’intera Via Lattea non possono e non devono fermarsi. Certo, sarà un turismo profondamente diverso rispetto al passato anche solo recente, com’è emerso dal confronto con gli operatori del settore.
Ma proprio per questo la sfida, su questo versante, con altri territori sarà ancor più avvincente. Dalla riscoperta del paesaggio alle passeggiate lungo i sentieri, dalla rilettura della storia delle borgate alla ristorazione all’aperto alla specificità dei vari rifugi, dalla rilettura della cultura locale agli sport individuali outdoor, dall’enogastronomia da asporto a momenti aggregativi. Sempre all’aperto e sempre escludendo qualsiasi assembramento. Insomma, un progetto che valorizzi questo territorio e che individua nell’originalità del turismo post Covid 19 la specificità di queste zone rispetto ad altri territori.
Un progetto che si deve e che si può estendere a tutti i comuni della Via Lattea. Perchè la sfida, seppur difficile e complessa, la si può affrontare solo se c’è una perfetta sintonia tra i vari tasselli che compongono il mosaico della Via Lattea. Se dovessero prevalere ridicoli campanilismi e percorsi individuali sarebbe proprio il comparto della Via Lattea ad uscirne sconfitto”.

Giorgio Merlo, Sindaco Pragelato, Assessore Comunicazione Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea.
29 4 2020



Condividi su:

Contattaci per saperne di più

codice di controllo (necessaria la visualizzazione delle immagini)